immage
Ecco a Voi alcuni consigli utili per fare in modo che il giorno del Vostro Matrimonio sia perfetto in ogni minimo particolare:




PARTECIPAZIONI
La tradizione vorrebbe che il compito di occuparsi delle partecipazioni spettasse alla famiglia della sposa, sia dal punto di vista economico che materialmente con la spedizione. In realt, al giorno d'oggi, sono i futuri sposi che le scelgono e, insieme a queste, decidono il numero degli invitati. Un elenco ben fatto includer parenti, amici, tutti coloro che in qualche modo sono vicini ai futuri sposi e alle loro famiglie e chiunque altro faccia piacere avere vicino in un giorno cos speciale. E' consigliabile stilare due liste differenti: la prima, partecipazioni e inviti da inviare a coloro che saranno invitati sia alla cerimonia che al rinfresco o ricevimento; la seconda, solo partecipazioni, per gli invitati soltanto alla cerimonia. Bisogna evitare di spedire in ritardo la partecipazione ad una persona che non doveva essere invitata solo perch ha fatto un regalo: poco elegante. E bene ordinare le partecipazioni tre o quattro mesi prima e in un quantitativo maggiore rispetto a ci che si necessita, in caso di eventuali dimenticanze o dinviti fuori programma. Classici o stravaganti, romantici o spiritosi, tradizionali o tecnologici, (in giro se ne trovano di tutti i tipi), gli inviti e le partecipazioni vanno curati in ogni dettaglio in quanto anticipano l'immagine e lo stile che gli sposi vorranno dare allintera cerimonia e perch rappresentano il gusto dei futuri sposi e delle loro famiglie.



CHI ANNUNCIA IL MATRIMONIO E COMPOSIZIONE
La tradizione vuole che siano i genitori di entrambi gli sposi ad annunciare il matrimonio dei rispettivi figli, ma i tempi sono cambiati e tale tradizione caduta in disuso. Oggi, sono gli sposi in prima persona che annunciano il loro matrimonio. In questo caso baster solo indicare i propri nomi, il giorno, il mese, l'anno, l'ora, il nome e l'indirizzo del luogo della cerimonia. Tale formula prevede un'impaginazione a specchio in cui in alto a sinistra compare il nome dello sposo e a destra quello della sposa. In merito a questo vi sono pareri discordanti: a volte capita che gli sposi chiedano che il nome della sposa appaia in alto a sinistra. Al centro verr riportata la data, l'ora e il luogo della cerimonia. In basso al centro il nuovo indirizzo degli sposi. Gli attuali indirizzi saranno disposti in basso a sinistra per lo sposo e in basso a destra per la sposa.



GLI INVITI
L'invito da inserire nella partecipazione di nozze un biglietto utilizzato per invitare gli ospiti al rinfresco o ricevimento. E' di rigore lo stesso tipo di carta e va stampato con lo stesso stile della partecipazione, quindi medesimo colore e carattere, ma in formato ridotto.
E' necessario scrivere una frase d'invito, il nome del locale scelto per il ricevimento con il relativo indirizzo ed bene inserire in fondo al biglietto gradita conferma o la sigla francese R.S.V.P. (Rpondez S'il Vous Plat), in modo che ciascun invitato si senta in dovere di confermare la sua presenza o giustificare la sua assenza.
Se la zona in cui si trova il ristorante poco conosciuta o se diversi invitati vengono da fuori, si pu utilizzare il retro degli inviti per stampare l'itinerario per raggiungere con facilit il luogo designato.



LA BUSTA
Le buste devono essere intestate rigorosamente a mano. La grafia deve essere elegante e comprensibile. Lindirizzo e il nome del destinatario vanno scritti in basso a destra del francobollo. Il galateo vuole che il nome e il cognome del destinatario non sia preceduto da eventuali titoli di studio o professionali (fatta eccezione per i militari graduati in carriera). Se il destinatario una coppia di fidanzati bisogna scrivere prima il nome dell'uomo, poi quello della donna (Gentilissimi Mario Bianchi e Laura Verdi); se sono coniugati si scriver Gentilissimi Mario e Laura Bianchi; se non si conosce il nome della consorte intestate cos: Gentilissimo Signor Mario Bianchi e Signora oppure Gentilissimi Signori Bianchi.
Se intestate la partecipazione alla Gent. Fam. Rossi e inserite l'invito, tutta la famiglia si riterr invitata. Se invece volete invitare solamente il capofamiglia, ma volete annunciare le nozze anche al resto della famiglia, si dovranno spedire due partecipazioni differenti.



LA CONSEGNA
La consegna delle partecipazioni deve avvenire almeno due mesi prima delle nozze, per posta o consegnate a mano direttamente dagli sposi ai parenti pi stretti e ai testimoni, mentre per quelle senza invito sufficiente un anticipo di 15 giorni. Se la cerimonia avviene in forma privata, possono essere inviate il giorno stesso delle nozze.



I RINGRAZIAMENTI
L'invio dei biglietti di ringraziamento non deve essere considerato facoltativo o meno importante delle partecipazioni e degli inviti. Questi rappresentano la fase conclusiva dei festeggiamenti e servono per ringraziare tutti coloro che hanno inviato un regalo, dei fiori, un telegramma o un biglietto d'auguri agli sposi. Non esiste un momento preciso per spedirli, solitamente l'invio avviene al ritorno dal viaggio di nozze.



LA LISTA NOZZE
La soluzione pi indicata per chi non vuole rischiare di ricevere regali doppi quella di stilare una lista nozze in un negozio specializzato. La lista nozze deve essere pronta circa 5-6 mesi prima del matrimonio, anche per dare il tempo necessario agli invitati di fare acquisti secondo i propri ritmi.
Alcuni sposi sono contrari alla lista nozze perch pensano sia poco elegante indicare un regalo di cui si conosce il prezzo e sembra quasi imporre una scelta ai propri invitati. In certi casi, quando gli sposi gi convivono e hanno in casa il necessario, scelgono di depositare la lista nozze in un'agenzia di viaggi. Sebbene sia molto comodo, di cattivo gusto inserire nelle partecipazioni il biglietto da visita del negozio in cui si depositata la lista nozze: potrebbe indispettire l'invitato.



BOMBONIERE
Le bomboniere sono dei piccoli doni che gli sposi danno a tutti gli invitati per ringraziarli della loro presenza. In genere si offrono alla fine del ricevimento in concomitanza dei saluti e ringraziamenti e secondo la tradizione devono essere consegnate dalla sposa, accompagnata dal marito. Le bomboniere per parenti ed amici invitati al rinfresco, devono essere tutte uguali; per i testimoni e per i genitori, invece, prevista una bomboniera pi importante. Per chi non stato invitato al rinfresco e ha ugualmente offerto un regalo, sono previsti dei sacchettini contenenti 5 confetti bianchi come vuole la tradizione. E' bene acquistarle allincirca 3 o 4 mesi prima del matrimonio.



LE FEDI
La Fede Nuziale simbolo di fedelt ed la vera protagonista della cerimonia. E' buona cosa ordinare le fedi 2-3 mesi prima. Quelle pi richieste sono le classiche in oro giallo con incisi all'interno i nomi degli sposi e la data delle nozze, anche se l'ultima moda le vuole in oro bianco. Le fedi devono essere scelte da entrambi gli sposi, ma lui le acquista e solo lui ha il dovere di portarle in Chiesa. La tradizione vuole che vengano affidate ad un testimone dello sposo, che ha il dovere di consegnarle al sacerdote prima della cerimonia. Molti sposi decidono di acquistare un cuscinetto portafedi che pu avere varie forme ed essere realizzato in vari materiali. Durante il giorno del matrimonio le mani devo essere libere per ricevere la fede al quarto dito della mano sinistra, simbolo di completezza e di realizzazione di una persona.



ADDOBBI FLOREALI
Decoreranno la casa della sposa - in cui si far fotografare mentre si prepara per la cerimonia - l'auto, il bouquet, la Chiesa ed il luogo del ricevimento. Insomma i fiori sono indispensabili per creare la giusta atmosfera in un giorno cos speciale. La moda dei fiori esclusivamente bianchi passata. La regola di oggi vuole, oltre che non si esageri, che i fiori si intonino a tutto il resto, in modo particolare all'abito da sposa. Si consiglia di prendere adeguati accordi con il fiorista almeno 1 mese prima della cerimonia.



IL BOUQUET
Per ogni sposa il bouquet immancabile. E' la sposa stessa che lo sceglie, sotto consiglio del fiorista specializzato. Costituisce un vero e proprio accessorio dell'abito da sposa, proprio per questo deve intonarsi con l'abito, in modo da ricordarne sia il colore che lo stile. Non tramonta l'usanza, a fine ricevimento, di lanciare il bouquet verso il gruppo di single presenti poste alle spalle della sposa: colei che riuscir ad afferrarlo al volo, sar la prossima a sposarsi...



ABITO DA SPOSA
Secondo la tradizione, l'abito da sposa andrebbe scelto con la mamma insieme tutti gli accessori. Lo stile dell'abito deve rispecchiare la personalit della sposa ed importante sceglierlo anche in base al luogo ed al tipo di cerimonia. Il modello non deve mettere in mostra i difetti e, per quanto riguarda il colore, la moda tende al color avorio, panna o champagne; il bianco tradizionale rimane comunque il colore dell'abito da sposa per eccellenza. Se la cerimonia si svolge in una sala comunale, il galateo suggerisce di non eccedere in sfarzosit e scegliere abiti da sposa sobri: si pu optare per un tailleur classico di colore chiaro. In ogni caso, le parole chiave sono semplicit ed eleganza. Non deve costituire elemento d'impaccio e far perdere alla sposa l'eleganza e la naturalezza nei movimenti!



IL VELO
Il velo da sposa simboleggia la purezza e l'innocenza, quindi il mistero dellerotismo prima del matrimonio. Solo luomo che ama davvero pu svelare questo segreto. Costituisce l'accessorio per eccellenza e serve a dare un tocco di romanticismo completando l'abito, al quale deve essere perfettamente abbinato. E' di regola abbinare al contrario: se il vestito in pizzo si opter per un velo in tulle e viceversa. Durante la cerimonia il viso va tenuto scoperto e il velo va poi tolto durante il ricevimento. All'arrivo della sposa all'altare compito dello sposo sollevare il velo e baciare delicatamente la sposa sulla guancia.



CURIOSIT
La sera prima delle nozze si festeggiano laddio al celibato e al nubilato. Questi sono lultima occasione che hanno i futuri sposi di scatenarsi prima di legarsi definitivamente nel vincolo del matrimonio. Secondo la tradizione gli sposi non devono vedersi n parlarsi dal giorno precedente fino all'incontro in chiesa; le comunicazioni tra i futuri sposi devono avvenire sempre indirettamente, tramite amici o parenti.
I 4 accessori che la sposa deve avere indosso nel giorno delle nozze:
1.qualcosa di vecchio;
2.qualcosa di nuovo;
3.qualcosa di prestato da una persona felice;
4.qualcosa di blu.

Dopo la cerimonia, gli invitati lanciano il riso agli sposi. Il riso simboleggia la nuova vita che sta per iniziare.
Amici e parenti attaccano allauto degli sposi lattine o altri oggetti che fanno rumore. Alla partenza le auto suonano i clacson continuamente. Il rumore dovrebbe scacciare gli spiriti maligni e divulgare la notizia che c stato un matrimonio.
L'usanza di portare in braccio la sposa quando entra per la prima volta nella casa coniugale antichissima. Si ricorreva a questo per evitare che la sposa inciampasse sulla soglia: un presagio infausto perch significava che gli spiriti maligni della casa non la volevano accogliere.
La pioggia non un segno di sfortuna, come si potrebbe pensare: sposa bagnata, sposa fortunata.
Acquistare nello stesso momento l'anello di fidanzamento e le fedi nuziali di cattivo augurio e porta sfortuna mettere al dito la fede prima della celebrazione del matrimonio.
Una novit: dall'anno liturgico 2004-2005 il rito del matrimonio cambiato: la frase "prendo te" diventata "accolgo te".



ORGANIZZARE IL MATRIMONIO GIORNO PER GIORNO

Un anno prima
Fissare la data e il luogo in cui sposarsi (Chiesa o Municipio);
Informarsi presso il parroco per il corso pre-matrimoniale o presso il sindaco diversamente.

9-10 mesi prima
Pensare al luogo del ricevimento;
Se avete fissato la data cominciate ad informarvi per i documenti da preparare per le pubblicazioni di matrimonio.

8-9 mesi prima
Iniziare a pensare anche al lato economico della faccenda;
Confermare la chiesa o la sala comunale e prenotare la sala per il ricevimento versando un acconto.

7-8 mesi prima
Pensare ai testimoni;
Le spose possono iniziare a pensare all'abito;
Fare una prima lista di invitati in modo da dare un numero, anche approssimativo, a chi organizza il ricevimento.

5-6 mesi prima
Preparare l'elenco degli oggetti da inserire nella lista di nozze;
Scegliere il fotografo;
Iniziare a pensare agli addobbi floreali e al bouquet;
Cominciare a scegliere la meta per il viaggio di nozze e il budget da spendere.

3-4 mesi prima
Prenotare il viaggio di nozze;
Fare la lista delle persone da invitare al ricevimento e di quelle alle quali si desidera inviare solo le partecipazioni;
Contattare un tipografo e definire lo stile per le partecipazioni, gli inviti ed i biglietti di ringraziamento e, soprattutto, le quantit;
Versare gli eventuali pagamenti ancora in sospeso (ricevimento, fiori, fotografo...).

2-3 mesi prima
Ordinare le Fedi nuziali;
Imbustare le partecipazioni da spedire;
Scegliere le bomboniere;
Prenotare lauto nuziale;
Depositare la lista nozze.

1-2 mesi prima
Raccogliere le conferme degli invitati;
Controllare di aver fatto tutti i documenti necessari per il matrimonio;
Scegliere il men del ricevimento;
Provare labito per definire anche gli accessori, il trucco e l'acconciatura;

2-3 settimane prima
Ritirate fedi e vestiti;
Incontrare il prete che celebrer il matrimonio;
Cominciare a spedire le partecipazioni;
Definire la scelta degli addobbi floreali.

1-2 settimane prima
Verificare le adesioni al ricevimento e contattare gli invitati che non hanno dato risposta;
Prova definitiva dell'abito con tutti gli accessori coordinati, trucco e acconciatura scelta;
Feste di addio al nubilato ed al celibato;
Prendere in agenia i documenti per il viaggio di nozze ed iniziare a preparare la valigia;
Se si ha tempo, dedicare uno-due giorni alla cura del proprio corpo in un centro specializzato.

Qualche giorno prima
Consegnare le fedi ad un testimone;
Depilazione, pedicure, manicure, sopracciglia e pulizia del viso;
Ritirare labito e controllarlo nei minimi dettagli.

Il giorno della Cerimonia
Se il matrimonio di mattina mettere la sveglia!
Far arrivare il fotografo a casa della sposa almeno tre ore prima della Cerimonia;
In Chiesa: lo sposo aiuter la sposa a scendere dallauto, le bacer la mano e le doner il bouquet.

Dopo il viaggio di nozze
Spedire tutti i ringraziamenti;
Consegnare la bomboniera a chi non stato invitato, ma ha inviato un regalo o dei fiori.



Il Servizio Fotografico o l'Album di Matrimonio digitale
Per il servizio fotografico e l'album di matrimonio digitale sono necessari dei professionisti, che sappiano immortalare i due Sposi nei momenti pi suggestivi di un giorno unico e irripetibile.
Il fotografo deve arrivare a casa della sposa almeno tre ore prima della Cerimonia, in modo da riprendere la simbolica uscita dalla casa dei genitori.
Deve essere presente sul sagrato della Chiesa quando la Sposa scende dall'auto, all'ingresso della Chiesa al braccio del padre, quando la sposa raggiunge il futuro marito, allo scambio degli anelli, al momento delle firme sul registro, all'uscita degli sposi dalla Chiesa.
Il fotografo dovr restare fino al momento del taglio della torta.
La stessa identica cosa vale se gli sposi decidono di immortalare i momenti pi belli in formato video, un vero e proprio filmato che prevede poi il montaggio delle varie riprese.



IL VIAGGIO DI NOZZE
Il viaggio di nozze la vacanza pi importante della vita di coppia in cui gli sposi hanno il diritto di sognare e di vivere rilassati e sereni completamente isolati dal resto del mondo.
Per rendere perfetto il viaggio di nozze e per evitare pi imprevisti possibili bene tenere conto di questi aspetti:
1) che tipi di persone siete e dunque quale viaggio desiderate;
2) in quale periodo dellanno partite e quanto tempo avete a disposizione;
3) di quale budget disponete. L'importante affidarsi ad una buona agenzia di viaggio. In ogni caso, bene prepararsi per tempo, procurarsi i documenti necessari e svolgere le pratiche burocratiche in modo organizzato.

DOCUMENTI PER PARTIRE
Informarsi quali sono i documenti necessari per partire. Dopo aver scelto la destinazione del viaggio, bisogna informarsi sulle eventuali vaccinazioni obbligatorie e sulla profilassi medica da seguire prima di partire.





Gli anniversari di nozze

- 1 Anno di Matrimonio: Nozze di Carta

- 2 Anno di Matrimonio: Nozze di Cotone

- 3 Anno di Matrimonio: Nozze di Pelle

- 4 Anno di Matrimonio: Nozze di Stagno

- 5 Anno di Matrimonio: Nozze di Legno

- 6 Anno di Matrimonio: Nozze di Zucchero

- 7 Anno di Matrimonio: Nozze di Rame o Lana

- 8 Anno di Matrimonio: Nozze di Bronzo

- 9 Anno di Matrimonio: Nozze di Ceramica

- 10 Anno di Matrimonio: Nozze di Latta o Alluminio

- 11 Anno di Matrimonio: Nozze d'Acciaio

- 12 Anno di Matrimonio: Nozze di Pizzo

- 13 Anno di Matrimonio: Nozze d'Avorio

- 14 Anno di Matrimonio: Nozze d'Avorio

- 15 Anno di Matrimonio: Nozze di Cristallo

- 20 Anno di Matrimonio: Nozze di Porcellana

- 25 Anno di Matrimonio: Nozze d'Argento

- 30 Anno di Matrimonio: Nozze di Perla

- 35 Anno di Matrimonio: Nozze di Corallo

- 40 Anno di Matrimonio: Nozze di Rubino

- 45 Anno di Matrimonio: Nozze di Zaffiro

- 50 Anno di Matrimonio: Nozze dOro

- 55 Anno di Matrimonio: Nozze di Smeraldo

- 60 Anno di Matrimonio: Nozze di Diamante

- 70 Anno di Matrimonio: Nozze di Ferro

- 75 Anno di Matrimonio: Nozze di Platino




 
Nascita e Battesimo
in evidenza
Menù e Ringraziamenti
in evidenza
Articoli in Offerta
in offerta



Visitando questo sito si accetta l’impiego di cookie. Per informazioni dettagliate sull'uso dei cookie in questo sito ti invitiamo a cliccare qui. E' anche possibile revocare l’autorizzazione all’impiego di cookie. 
Ok